Per contattare la redazione di Italiaskiroll scrivi a: italiaskiroll@rocketmail.com

Skiroll: i fratelli Becchis e le sorelle Bolzan campioni italiani Team Sprint

Claudio Muller - Francois Vierin - Francesco Becchis - Emanuele Becchis - Alberto Dalla Via - Jacopo Giardina Claudio Muller - Francois Vierin - Francesco Becchis - Emanuele Becchis - Alberto Dalla Via - Jacopo Giardina

Ancora una volta Bolzan-Bolzan e Becchis-Becchis dominano la Team Sprint dei Campionati Italiani.

Lo scorso anno i fratelli Becchis vinsero davanti ai due poliziotti Dietmar Noeckler e Federico Pellegrino, quest’anno hanno avuto la meglio sui due forestali Claudio Muller e Francois Vierin.

Al femminile le sorelle Bolzan per il quinto anno consecutivo si aggiudicano la vittoria nella Team Sprint, davanti alla coppia delle Alpi Centrali Nicole Bricalli e Chiara Gelmi. Ottima l’organizzazione affidata allo sci club Amis de Verrayes capitanato da Guido Borettaz e coadiuvato dai numerosi volontari.

In campo femminile gara a tre con le gemelle dell’Orsago a fare l’andatura, a seguire le Alpi Centrali con Bricalli-Gelmi e le Alpi Occidentali con Chiara Becchis ed Elisa Sordello.

Le sorelle Bolzan controllano e all’arrivo precedono le Alpi Centrali di 17″8 e le Alpi Occidentali di 27″9.

In campo maschile otto sono i giri da percorrere. Il gruppo rimane compatto con la Forestale guidata da Claudio Muller a fare l’andatura.

Vivace fin da subito il Trentino con Jacopo Giardina e Alberto Dalla Via e Sergio Bonaldi in coppia con Paolo Fanton.

Al quinto giro 6 le squadre che rimangono in corsa per il successo finale, con la coppia del Comitato Alpi Occidentali dei fratelli Becchis che controlla la gara.

Claudio Muller prova nella salita ad attaccare e cerca di compiere un po’ di selezione.

Francesco Becchis lo segue come un francobollo e neutralizza il tentativo di fuga del Forestale.

Al cambio successivo Emanuele Becchis e Francois Vierin continuano con un margine di una quarantina di metri, ma è Jacopo Giardina che si riporta sotto e raggiunge i fuggitivi.

All’arrivo Emanuele Becchis fa valere le sue doti di sprinter e va a vincere davanti a Francois Vierin (Forestale) e terzo il Trentino con Jacopo Giardina e Alberto Dalla Via.

Nella categoria master vittoria a sorpresa del Veneto guidato da Guido Masiero e Claudio Marchetto che hanno preceduto Roffarè e Corradin e Mortagna-Munari.

Nella categoria children maschile successo per il Veneto con Riccardo Masiero e Leonardo Munari che hanno preceduto il Friuli con Jan Sedmak e Nik Kosuta e al terzo posto l’Asiva con Maurizio Macori e Giacomo Missana.

La classifica

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*