Per contattare la redazione di Italiaskiroll scrivi a: italiaskiroll@rocketmail.com

Sci di fondo: i risultati dei Campionati Italiani a tecnica libera di Tesero

Martina Bellini - Chiara De Zolt Ponte - Emilie Jeantet Martina Bellini - Chiara De Zolt Ponte - Emilie Jeantet

Titoli a Chiara De Zolt Ponte (Veneto) (Under 18 femminile) – Luca Del Fabbro (Friuli Venizia Giulia) (Under 18 maschile) – Anna Comarella (Veneto) (Under 20 femminile) – Paolo Ventura (Trentino) (Under 20 maschile).

Si è conclusa lo Ski Nordic Festival in Val di Fiemme dove si sono riunite tutte le discipline dello sci nordico. Grande successo di partecipazione di concorrenti per quanto riguarda gli oltre seicento atleti impegnati nelle varie discipline. Ottima l’organizzazione affidata agli sci club della Val di Fiemme: i Cornacci di Tesero per lo sci di fondo, la Dolomitica di Predazzo per il Salto e la Combinata Nordica e lo sci club Castello di Fiemme per il biathlon.

Neo campioni italiani:

Under 18 femminile: Chiara De Zolt Ponte (Veneto)
Under 18 maschile: Luca Del Fabbro (Friuli Venezia Giulia)
Under 20 femminile: Anna Comarella (Veneto)
Under 20 maschile: Paolo Ventura (Trentino)

Nelle Under 18 femminili Chiara De Zolt Ponte (Veneto) ha confermato il titolo italiano del giorno precedente della prova sprint, ha percorso i 5 km in tecnica libera nel tempo di 13’18”0, seconda la bergamasca Martina Bellini (Alpi Centrali) distanziata di 18”8 e 3a Emilie Jeantet (Asiva) a 22”4. Ottimo il risultato della valdostana classe 2000 ed ultimo anno categoria allievi.

Anna Comarella (Veneto) si è riscattata dal risultato del giorno precedente dove era giunta terza ma rimasta attardata per un contatto con Monica Tomasini, ha vinto il titolo italiano percorrendo i 5 km in tecnica libera nel tempo di 12’58”9, 2a Monica Tomasini (Trentino) a soli 2”8 e 3a Francesca Corbellari (Veneto) a 33”7.

Ottima prova di Luca Del Fabbro, dopo l’opaca prova nella sprint di ieri, ha vinto percorrendo i 10 km in tecnica libera nel tempo di 23’26”6, 2° Martin Coradazzi, compagno di comitato, è giunto a 18”1 e 3° Stefano Dellagiacoma (Trentino) a 25”4.

Nella categoria Under 20 la vittoria è andata all’atleta di casa Paolo Ventura (Trentino) che ha impiegato 22’49”2 per percorrere i 10 km del tracciato, alle sue spalle Mikael Abram (Asiva) distanziato di 4”9 e 3° Giacomo Gabrielli (Trentino), vincitore della prova sprint di ieri, ed oggi medaglia di bronzo a 10”2 dal vincitore.

Nella Coppa Italia Sportful dedicata alle categorie senior si sono confrontati sulle distanze di 15 km per la categoria maschile e 10 km per la femminile.

Claudio Muller (Cs Forestale) ha vinto nel tempo di 33’18”0, 2° Paolo Fanton (CS Forestale) a 7”4 e 3° Fabio Pasini (Cs Esercito) a 16”4.

Giulia Stuerz (Fiamme Oro) ha vinto nella categoria femminile percorrendo i 10 km in tecnica libera nel tempo di 24’38”4, 2a la compagna di squadra Ilaria Debertolis a 7”1 e 3a la veneta Lucia Scardoni (Fiamme Gialle) giunta distanziata di 22”0.

Sergio Rigoni e Sara Pellegrini, già vincitori nel 2015 della classifica finale di Coppa Italia si confermano leader del circuito, Giulia Stuerz e Francesco Ferrari entrambi delle Fiamme Oro di Moena sono leader nella categoria Under 23, mentre Alex Andreola e Jael Compagnoni dello sci club Alta Valtellina continuano ad essere leader dei Civili.

Il prossimo appuntamento per la Coppa Italia Sportful e Rode è previsto per il weekend del 30 e 31 gennaio a Bosco Chiesanuova (Verona).

Le classifiche saranno a disposizione sul sito www.coppaitalia.org appena disponibili.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*