Per contattare la redazione di Italiaskiroll scrivi a: italiaskiroll@rocketmail.com

Sci di fondo: Vuerich e Pellegrino Campioni Italiani Sprint a Feltre

Gaia Vuerich - Federico Pellegrino Gaia Vuerich - Federico Pellegrino

Federico Pellegrino (Fiamme Oro) e Gaia Vuerich (Cs Carabinieri) vincono a Pra’ del Moro il titolo italiano sprint in tecnica libera e confermano l’ottimo stato di forma portandosi a casa due medaglie d’oro in due giorni consecutivi.

Organizzazione degna di un Campionato Italiano affidato allo Sci Nordico Sportful con la famiglia Cremonese in prima linea direttamente impegnata nell’organizzazione.

Sul podio insieme a  Pellegrino il compagno di squadra Dietmar Noeckler e 3° il valtellinese Maicol Rastelli (Cs Esercito).

Federico Pellegrino aveva già vinto in tecnica classica sullo stesso tracciato nel 2014.

In campo femminile la vittoria è andata a Gaia Vuerich davanti alla valdostana Greta Laurent (Fiamme Gialle) e terza Elisa Brocard (Cs Esercito).

Sono stati assegnati i titoli italiani Under 23 che sono andati a due atleti del Cs Esercito Giacomo Gabrielli e Alice Canclini. Podio tutto del Cs Esercito in ambito maschile con il fiemmese Gabrielli, ancora Junior ma che ha saputo aver la meglio sui diretti avversari, al 2° posto è giunto Matteo Tanel e 3° Marco Cappelletti. In Campo femminile nella Under 23 la vittoria è andata ad Alice Canclini (CS Esercito), 2a Caterina Ganz (Fiamme Gialle) e 3a Giulia Stuerz (Fiamme Oro).

In qualifica Federico Pellegrino aveva fatto registrare il miglior tempo: 3’02”72 per percorrre i 1500 metri, precedendo Maicol Rastelli 3’06”42 e 3° Mirco Bertolina (Forestale) 3’07”85.

In campo femminile il miglior tempo era andato all’atleta delle Fiamme Gialle Greta Laurent con 3’29”75, 2a Gaia Vuerich 3’32”89 e 3a Ilaria Debertolis 3’35”53.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*