Per contattare la redazione di Italiaskiroll scrivi a: italiaskiroll@rocketmail.com

Sci di fondo: Dobbiaco al centro del calendario internazionale

Federazione Italiana Sport Invernali

dobbiaco - cortina dobbiaco - cortina

Anche questo inverno Dobbiaco vestirà i panni di centro internazionale dello sci di fondo. La località altoatesina, infatti, ospiterà una tappa di Coppa del mondo, il 19 e 20 dicembre, e una gara della rassegna internazionale Tour de Ski, l’8 gennaio. Questi e gli altri eventi nel calendario invernale del paese dell’Alta Pusteria sono stati presentati oggi a Bolzano, in una conferenza stampa tenutasi presso l’Hotel Laurin.

Il primo grande appuntamento è dunque previsto per il terzo fine settimana di dicembre, quando Therese Johaug, Dario Cologna e tutti i big del fondo faranno tappa alla Nordic Arena. “Avendo solo una gara di Tour de Ski, abbiamo potuto ospitare anche questa due giorni di Coppa del mondo – commenta il presidente del comitato organizzatore locale Herbert Santer –. Si tratta di una buona soluzione, che mette ancora una volta i riflettori sulla Nordic Arena”. Per la Coppa del mondo si gareggerà nelle giornate del 19 e 20 dicembre: si inizierà con le sprint femminile e maschile, per proseguire, il giorno successivo, con le prove in tecnica classica da 10 km (donne) e 15 km (uomini).

Poco più tardi, precisamente l’8 gennaio, Dobbiaco sarà ancora meta del circuito internazionale e più precisamente della rassegna Tour de Ski, che, per la settima volta, toccherà anche la località altoatesina. In questo caso si gareggerà in tecnica libera, con il programma che prevede una 5 km femminile ed una 10 km maschile. “Rispetto al passato si concentrerà tutto in un’unica giornata – continua Santer -. Purtroppo non si terrà la frazione Cortina-Dobbiaco, ma mi impegnerò in prima persona perché questa gara torni a far parte del calendario della rassegna. Il 13 febbraio, in ogni caso, potremo rinnovare la sinergia tra i due comuni con la Granfondo Dobbiaco-Cortina”.

Anche nel corso dei prossimi mesi, sostanzialmente, Dobbiaco sarà dunque uno dei centri di maggior richiamo per lo sci di fondo – nel programma anche la Pustertaler Ski-Marathon e le finali di Continental Cup –, rinnovando la sua attenzione e dedizione alla disciplina. “Quello che offre Dobbiaco è davvero unico – afferma il presidente della FISI altoatesina Hermann Ambach –. Spero che tanti fans possano usufruire dell’ingresso gratuito alle competizioni e vivere da vicino questo spettacolo”.

Presenzierà alle prossime competizioni in Alta Pusteria anche l’assessore provinciale allo sport  Martha Stocker: “Non vedo l’ora che arrivi il momento delle gare; ci aspettiamo delle prove davvero interessanti e l’organizzazione locale ha già dimostrato di saper gestire alla perfezione questi avvenimenti”. Soddisfatto del calendario sportivo anche il sindaco di Dobbiaco Guido Bocher: “Queste manifestazioni sono il pilastro dell’offerta da parte del paese e sono in grado di coinvolgere l’intera comunità”. Anche l’aspetto turistico, poi, non passa certo in secondo piano. “Avere degli eventi di questa caratura è per noi una grande pubblicità – chiarisce Andreas Trenker, presidente dell’associazione turistica di Dobbiaco –. Le gare saranno coperte della televisioni e le immagini di Dobbiaco faranno il giro del mondo”.

LE GARE DI DOBBIACO

Coppa del mondo
19 dicembre 2015: Sprint femminile e maschile (ore 12.35)
20 dicembre 2015: 15 km maschile (11.15), 10 km femminile (13.30 Uhr) – tecnica classica

Tour de Ski
8 gennaio 2016: 15 km maschile (11.30), 5 km femminile (13.30) – tecnica libera

Pustertaler Ski-Marathon
9 gennaio 2016: 60 km – tecnica classica

Dobbiaco-Cortina
13 febbraio 2016: 50 km – tecnica classica
14 febbraio 2016: 30 km – tecnica libera

FIS Continental Cup
11 marzo 2016: prologo
12 marzo 2016: Intervall-Start – tecnica classica
13 marzo 2016: Pursuit – tecnica libera

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*