Per contattare la redazione di Italiaskiroll scrivi a: italiaskiroll@rocketmail.com

Winter Triathlon: Daniel Antonioli e Roberta Gasparini Campioni Italiani

Daniel Antonioli Daniel Antonioli

Daniel Antonioli concede il bis e con la vittoria del Winter Triathlon Tarvisio fa suo anche il titolo italiano di questa disciplina. Il forte atleta dell’Esercito si era già imposto nella prima edizione della competizione organizzata dalla società triestina Alpe Adria Multisport del presidente Gino Merciai, mettendo in riga una concorrenza piuttosto agguerrita.
Lo stesso copione si è ripetuto anche quest’anno e a farne le spese questa volta è stato Giuseppe Lamastra, del Trisports.it Team, e Guido Ricca, portacolori del Td Cremona, giunti rispettivamente secondo e terzo.
La manifestazione, dopo il rinvio dello scorso 25 gennaio, ha goduto di un clima ideale, grazie alla presenza del sole e di un manto nevoso finalmente all’altezza di una località montana come Tarvisio.
La sfida fra Antonioli e Lamastra è stata particolarmente avvincente, con il trentatreenne lombardo che ha fatto la differenza nella frazione di corsa, completata in 22’09” e con un ampio margine di vantaggio sugli inseguitori. Lamastra si è rifatto sotto con la mountain bike (21’21”), dove ha recuperato quasi un minuto di svantaggio. All’azzurro Antonioli è bastato difendere la testa della corsa con gli sci di fondo ai piedi, completando la frazione in 17’42” e tagliando il traguardo finale in 1h03’12”, davanti a Lamastra (1h04’04”) e a Ricca (1h11’22”).
Ha avuto vita più facile, invece, Roberta Gasparini (Trisports.it Team), che ha conquistato il tricolore in 1h23’58”, davanti a Chiara Novelli (Olimpic Nuoto), seconda in 1h28’29”, e alla cadorina Daniela Da Forno (Alpe Adria Multisport), terza in 1h42’49”.
La Gasparini, pur avendo pagato nella frazione di corsa, chiusa al terzo posto dietro alla Novelli e alla Da Forno, ha tirato fuori l’asso dalla manica in sella alla mountain bike, con la quale ha recuperato e passato le due fuggitive. Il vantaggio accumulato sulle due ruote non ha concesso alla Novelli di rifarsi sotto, pur con una buona prova sugli sci di fondo che ha visto le prime due donne impegnate in un virtuale testa a testa.
Nella versione Sprint, riservata alle categorie giovanili, la vittoria è andata a Nehuen Truc (Trisports.it Team) in 40’50”, fra gli Junior, e ad Alberto Rabellino (Trisports.it Team/46’17”), fra gli Youth. Fra le donne, invece, il primo posto è andato alla Youth Francesca Liporace, sempre con i colori del Trisports.it Team.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*