Per contattare la redazione di Italiaskiroll scrivi a: italiaskiroll@rocketmail.com

Sci di fondo: ottimo settimo posto per Federico Pellegrino nella sprint di Kuusamo

Federazione Italiana Sport Invernali

Federico Pellegrino Federico Pellegrino

Arrivano segnali positivi da Federico Pellegrino nella sprint maschile a tecnica classicia che ha aperto la Coppa del mondo di fondo. Il 24enne poliziotto valdostano si è classificato al decimo posto nella gara dominata dall Norvegia che piazza Erik Brandsdal sul gradino più alto del podio davanti a Petter Northug, Sondre Fossli e Finn Krogh, ma ha dato ottimi segnali sia nella batteria dei quarti vinta con una splendida progressione sull’impegnativa salita che precede il rettilineo conclusivo, sia in semifinale dove si trovava al comando, prima di cedere nei venti metri conclusivi.

Il nuovo corso che ha riportato al comando della squadra italiana Giuseppe Chenetti comincia a dare i primi risultati, come sottolinea lo stesso Pellegrino. “Mi ero accorto già dall’anno scorso che anche nel classico posso dire la mia, soprattutto dove si usa la sciolina anzichè andare in spinta – racconta – Su questa pista il punto critico era la salita, per cui ho chiesto agli skiman di sacrificare un po’ di velocità in discesa in cambio di una grande tenuta sul muro e così ho potuto scatenarmi. Esco rinfrancato dalla gara, anche se con un briciolo di rammarico. Avrei potuto fare la stessa sparata in semifinale, dove ho provato a stare dietro e risparmiare qualche energia prima del rush finale, però non ne avevo più. Sono molto contento di questo esordio, entrare nei dieci all’inizio di un nuovo corso farà bene sia a me che al resto della squadra”. Fuori nelle qualificazioni invece Dietmar Noeckler (42simo), Maicol Rastelli (58simo) e Francesco Defabiani (66simo).

In campo femminile Marit Bjoergen festeggia il successo numero 100 della carriera fra coppa del mondo, Olimpiadi e Mondiali, precedendo nella finale a sei la slovena Katja Visnar e la connazionale Maiken Falla. Fuori nei quarti di finale Greta laurent, eliminata nelle qualificazioni gaia Vuerich. Domenica 30 novembre il programma prevede una 10 km femminile e una 15 km maschile, sempre in tecnica classica, con partenze alle ore 10.15 e 12.00. Per l’Italia saranno presenti Giorgio Di Centa, Riland Clara, Dietmar Noeckler, Maicol Rastelli, Francesco Fabiani, Elisa Brocard e Virginia De Martin.

Ordine d’arrivo qualificazioni sprint TC femminile Kuusamo (Fin):
1. BJOERGEN Marit      1980      NOR
2. VISNAR Katja      1984      SLO
3. FALLA Maiken Caspersen      1990      NOR
4. OESTBERG Ingvild Flugstad      1990      NOR
5. SARGENT Ida      1988      USA
6. MATVEEVA Natalia      1986      RUS
7.  KOWALCZYK Justyna      1983      POL
8. BRUN-LIE Celine      1988      NOR
9. GJEITNES Kari Vikhagen      1985      NOR
10. DOTSENKO Anastasia      1986      RUS

30. LAURENT Greta      1992      ITA       3:13.67      +13.88      92.64
39. VUERICH Gaia      1991      ITA       3:15.71      +15.92

Ordine d’arrivo qualificazioni sprint TC maschile Kuusamo (Fin):
1. BRANDSDAL Eirik      1986      NOR
2. NORTHUG Petter Jr.      1986      NOR
3. FOSSLI Sondre Turvoll      1993      NOR
4. KROGH Finn Haagen      1990      NOR
5. PETUKHOV Alexey      1983      RUS
6. USTIUGOV Sergey      1992      RUS
7. PELLEGRINO Federico      1990      ITA
8. NORTHUG Tomas      1990      NOR
9. BAKKEN Timo Andre      1989      NOR
10. PETERSON Teodor      1988      SWE

10. PELLEGRINO Federico      1990      ITA
42. NOECKLER Dietmar      1988      ITA
58. RASTELLI Maicol      1991      ITA
66. DE FABIANI Francesco      1993      ITA

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*