Per contattare la redazione di Italiaskiroll scrivi a: italiaskiroll@rocketmail.com

Sci di fondo: la Marcialonga grande con la solidarietà

Newspower

La Marcialonga Stars conferma l’anima solidale della granfondo di Fiemme e Fassa. Evento di contorno con obiettivi di raccolta fondi e sensibilizzazione. Edizione 2015 per sostenere il nuovo Centro di Protonterapia di Trento. Marcialonga Stars anche con la Guardia di Finanza.

Quanto la Marcialonga sia grande sul pianeta granfondo è cosa assai nota. Dal punto di vista sportivo e agonistico l’evento tra le valli trentine di Fiemme e Fassa richiama ogni inverno i migliori esponenti della disciplina, dal punto di vista dei numeri e della partecipazione internazionale i quasi 8000 tagliandi disponibili sono stati anche quest’anno bruciati in pochi minuti e con mesi di anticipo, infine dal punto di vista organizzativo e del gradimento basta chiedere a chiunque vi partecipi, la corsa al pettorale dell’edizione successiva è sempre accesa e ricca di entusiasmo.

Ma la Marcialonga è da anni grande anche per quanto riguarda la solidarietà, lo sport e il fondo in particolare fanno rima con amicizia e sociale e per sabato 24 gennaio, nella vigilia di gara, le bandiere della skimarathon trentina sventoleranno alte affiancate da quelle della LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – Sezione Provinciale di Trento. Alle 13.00 in punto, allo Stadio iridato di Lago di Tesero, scatterà la benefica Marcialonga Stars che nel 2015 festeggia la 15.a edizione di sempre e propone una manifestazione dove personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo, della politica o del giornalismo indossano sci o racchette da neve per correre e divertirsi lungo i 3 km di tracciato interno allo stadio, ma soprattutto per richiamare l’attenzione su tematiche come la lotta al cancro.

“Un’azione di sensibilizzazione sull’importanza di un sano stile di vita per la prevenzione dei tumori” è uno dei concept prioritari della LILT e l’importanza di Marcialonga in questo senso sta nella visibilità dell’evento su scala nazionale e mondiale, con l’obiettivo parallelo di raccogliere fondi per sostenere le attività istituzionali dell’Associazione. Nell’edizione passata sono stati raccolti 24.000 Euro, utilizzati per l’acquisto di un ecografo per il Centro Prevenzione e Riabilitazione di Trento e per la gestione della Casa Accoglienza. Un risultato assolutamente lodevole che il prossimo anno si intende ripetere se non migliorare, andando a sostenere il nuovo Centro di Protonterapia di Trento con le relative cure di ultima generazione rivolte a bambini e adolescenti che ne necessitano. Il dado è tratto, come si dice in questi casi, la Marcialonga Stars attende i sempre tanti amici per trascorrere una giornata in allegria, divertendosi insieme e facendo solidarietà.

La Marcialonga Stars, con cui collabora da vicino la Scuola Alpina della Guardia di Finanza di Predazzo, è anche “Memorial Lorenzo Lucianer” a ricordo del giornalista RAI scomparso nel 2012.

Per i meno esperti, inoltre, gli organizzatori mettono a disposizione l’attrezzatura tecnica (sci, bastoncini, scarpe e racchette da neve) dando anche la possibilità di fare un po’ di pratica nella giornata pre-gara con un maestro.

Info: www.marcialonga.it

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*